domenica 6 ottobre 2013

Mi scandido


Stamattina - 6 Ottobre 2013, presso il comune di Succivo (CE), c'è stata una manifestazione dello Judo Sporting Club. Il club in questione è frequentato dai miei figli, che per la prima volta si sono appassionati contemporaneamente ad uno sport, e questo di per se è un evento epocale.
Ora la palestra in cui praticano judo (e anche Ju jitsu, ma con un altro club)  è situata all'interno di una scuola pubblica, e fino a che era in carica il vecchio amministratore scolastico non c'era nessun problema, ma da quando questo signore è andato via, e al suo posto si è insidiata  la nuova preside, le cose hanno preso una piega diversa. Una delle prime decisioni della preside in questione, è stata di sfrattare la palestra, dicendo che i locali dovevano essere liberati entro la fine della settimana prossima.
Cosi i dirigenti dello Judo Sporting Club si sono rivolti al sindaco e all'assessore della pubblica istruzione di Succivo, ma con scarsi risultati. Alla fine dirigenti e genitori hanno deciso di andare a protestare direttamente alla fonte, in piazza di fronte al comune; e cosi stamattina sono partiti tutti in direzione della piazza (io non c'ero perché avevo un impegno condominiale) con i bambini completi di judogi, e hanno protestato contro l'amministrazione.
A rispondere a tono ai genitori infuriati c'è stato fra gli altri l'assessore alla pubblica istruzione, il sig. Aversano Giovanni; il quale vistosi messo alle strette dalla folla, non ha trovato di meglio che dire alle mamme "siete delle capre", e ad una signora che gli faceva notare che fra di loro c'era anche chi lo aveva eletto ha risposto "allora io mi scandido".
Questo signore, che mi dicono è anche un insegnate, dovrebbe sapere che "scandido" in italiano non esiste, se non mi credete controllate sulla Trecani, e che se chiama "capre" delle persone dovrebbe almeno avere il buon senso di non farla lui la figura della capra (o come piace dire a Vittorio Sgarbi : capra, capra, capra). Se poi è cosi cortese e gentile anche nella vita politica, sicuramente non avrà problemi alle prossime elezioni a farsi rieleggere. In fondo uno che appella in questo modo dei cittadini, che stanno giustamente protestando per non vedere leso un diritto dei loro figli, avrà un grande avvenire politico. Ma non solo, immagino che fra quella folla c'era qualcuno che sicuramente lo conosce personalmente, e che sicuramente non mancherà di fargli notare il suo aplomb in questo frangente.

Fatto sta che ora una palestra con una storia più che quarantennale, che da lustro a un territorio martoriato e degradato come il nostro, deve sospendere le attività perché cosi è girato nella testa dell'ultima arrivata.

Personalmente vorrei dire alla preside in questione, che magari prima di partire in quarta e fare danni a un attività cosi bella e sana, poteva prima informarsi su cosa si fa in quella palestra, su come si lavora e su cosa si organizza. E poi vedere se era il caso o no di requisirla. All'assessore alla pubblica istruzione non posso dire nulla, la sua figura l'ha fatta pubblicamente, e di sicuro ci saranno delle ripercussioni, forse farà carriera come i suoi colleghi Razzi e Scilipoti, ma forse no.


Pagina Facebook dello Judo Sporting Club di Succivo

https://www.facebook.com/pages/Judo-Sporting-Club-Succivo/136660790425