venerdì 27 novembre 2009

Accade domani


Oggi 27 Novembre 2009, Barak Obama, presidente degli Stati Uniti d'America, avrebbe dovuto annunciare al mondo intero che glialieni esistevano, che gli USA erano in contatto con ben 6 civiltà extraterrestri, e altre amenità del genere, trovate i dettagli qui: http://www.ditadifulmine.com/2009/10/27-novembre-obama-ci-parlera-di-ufo-e.html .
Sono quasi le 17.09, e l'unica cosa che Obama dovrebbe annunciare nei prossimi giorni è che gli USA manderanno altri 60.000 soldati in Afghanistan, forse erano meglio gli alieni.
Pensandoci bene però, pensate che sarebbe successo se lo avesse fatto veramente, se  il mondo da oggi a domani avrebbe saputo che esistevano 6 civiltà al di fuori di questa nostra piccola Terra. A parte tutte le implementazioni di carattere antropologico, religioso, scientifico (Margherita Hack aveva un coccolone di certo),politico, ideologico e cosi via pensate a quanti scrittori di fantascienza sarebbero stati senza lavoro, quanti filmaker e sceneggiatori si sarebbero trovati di punto in bianco a fare i conti con una nuova ncredibile realtà.
Lo scenario è questo, gli alieni esistono, e sono quelli, allora io scrittore di fantascienza non posso scrivere che hanno il naso a trombetta, e che voglion invadere la terra, perchè non è cosi. Che scrivo allora? non lo so. Non lo so perché non posso scrivere cose non vere, o meglio posso, ma sarebbe come scrivere una favola o un romanzo ucronistico, potrei anche farlo, ma poi i miei lettori sarebbero più interessati a questa nuova realtà, che a tutto quello che posso scrivere su di loro. Di cui tra l'altro nei primi 2 o 3 mesi saprei poco o nulla.
Pensate poi ad uno sceneggiatore, che magari sta scrivendo un episodio di qualche nuova serie di Star Trek, o di Stargate, dopo essersi barcamenato fra Klyngon, Goa'hud, Jaffa e Vulcaniani, e avendo fatto attenzione a non sburgiadare questa puntata o quell'altra (si, si queste sono favole vere), vengo gli alieni e dicono che in realtà non esiste ne Vulcan, ne Tatooine, ne nessun altra razza o pianeta presente in nessuna serie televisiva e cinematografica. Il caos.
Anni e anni di onorata carriera di fan che se ne vanno giù nello scarico del water, perchè gli Zeta Reticuliani sono in combutta con gli USA da Roswell, e noi a indossare orecchie a punta e brandire spade laser.
Dovremo dire addio ai sogni da bambini, ai voli spaziali a bordo di astronavi con bandiere pirate e guidati dal capitano Avatar, ricevendo in cambio omini grigi, forse più grigi degli omini che ci governano ogni giorno.

Comunque Obama invece della connivenza con gli alieni annuncerà l'ennesimo invio di truppe militari, e a Hollywood George Lucas potrà continuare a fare sonni tranquilli, sognando la benedetta serie televisiva di Star Wars.

Aggiornamento del 02/12/2009

I soldati sono SOLO 30.000, e non 60.000 come detto in precedenza. Scusate.